La community sulla sindrome dell'ovaio policistico
Seleziona una pagina

I sintomi “emotivi” della PCOS

Infertilità, acne, irsutismo e problemi relativi alla fertilità sono connessi a sintomi “nascosti” e più imprevedibili di natura emotiva e riconducibili al senso di inadeguatezza delle donne affette da PCOS rispetto al canone femminile di bellezza consolidato nell’immaginario collettivo.

Insieme, tutti questi fattori, provocano una ridotta qualità della vita delle donne PCOS che si manifesta in diversi modi [1].

  • insoddisfazione sessuale;
  • depressione;
  • ansia;
  • irascibilità;
  • difficoltà nei rapporti interpersonali.

La salute mentale ed emotiva è importante tanto quanto la salute fisica! Sintomi quali depressione e ansia sono molto diffusi nelle donne con ovaio policistico, ma vengono spesso sottovalutati.

Umore KO? Non sei sola

Eppure, diversi studi in letteratura hanno dimostrato che circa il 34% delle donne che soffrono di PCOS manifestano depressione, mentre il 45% manifestano ansia, contro il 7% della popolazione femminile [2].

Depressione e ansia, come noto, hanno entrambi un impatto importante sulla qualità della vita nel complesso, sia a livello fisico, psicologico e sociale.

  • Fisicamente, ansia e depressione si ripercuotono sulle nostre abitudini alimentari e sulla qualità del sonno;
  • Da un punto di vista psicologico, stati di ansia e di depressione hanno un impatto negativo sulla motivazione, e alimentano invece sentimenti negativi;
  • A livello sociale, depressione e ansia hanno un impatto negativo sulla nostra capacità di gestire le relazioni [3].

Quali sono i fattori che influenzano la salute emotiva?

Come anticipato, i fattori che influiscono sulla salute emotiva sono diversi, tra cui:

  • La consapevolezza di dover convivere con una sindrome di natura cronica come la PCOS.
  • Squilibri ormonali.
  • Problemi di immagine legati al peso, alla salute della pelle o dei capelli.
  • La difficoltà di far capire a chi ci sta accanto la frustrazione che la condizione genera.

L’impatto che l’aspetto fisico ha sulla mente nella PCOS

I cambiamenti fisici della PCOS possono avere un impatto sul tuo aspetto fisico. Pertanto, è importante agire tempestivamente per trattare segni e sintomi quali acne, irsutismo, perdita di capelli e aumento di peso. Tutte queste problematiche hanno infatti un impatto sulla nostra autostima e sulle nostre relazioni.

L’importanza di cercare un aiuto e supporto professionale

È probabile che l’aiuto psicologico e fisico, oltre che le informazioni di cui hai bisogno, varino nel corso del tempo, anche a seconda di quando ti è stata diagnosticata la PCOS.

Alcune donne manifestano infatti ansia e depressione solo dopo la diagnosi, mentre per altre il senso di frustrazione e la depressione sono maggiori prima della diagnosi, che viene invece vissuto come un momento di “empowerment” e una spiegazione dei sintomi manifestati.

Per affrontare questa disabilitante conseguenza della PCOS avrai bisogno di supporto da parte di medici specializzati che sapranno indicarti il trattamento e il percorso terapeutico più adatto a te.

Fonti

[1] Kitzinger and Willmott, 2002; Trent et al., 2002, 2003, 2005; Elsenbruch: et al., 2003
[2] A.A. Deeks 1*, M.E. Gibson-Helm1, E. Paul 1, and H.J. Teede Is having polycystic ovary syndrome a predictor of poor psychological function including anxiety and depression?
[3] Jean Hailes, For Women’s Health

Unisciti alla community