La community sulla sindrome dell'ovaio policistico
Seleziona una pagina

Che cos’è l’alopecia androgenetica

La perdita, o meglio il progressivo assottigliamento dei capelli causato dalla sovraproduzione di ormoni maschili (androgeni) viene definita alopecia androgenetica. Per le donne che ne soffrono, l’alopecia androgenetica, è fonte di grande stress e disagio [1]. Si tratta di uno dei segni e sintomi della PCOS, ma anche di altre patologie come l’iperplasia surrenale congenita o disordini ormonali con una sovraproduzione di androgeni. Ancora, le cause dietro la perdita dei capelli nelle donne possono essere dovute alla riduzione del livello di estrogeni, che per esempio è fisiologica nella menopausa, ma anche a problemi della tiroide. Stile di vita, fattori ambientali, ereditari stress o altre infezioni possono innescare la perdita diffusa di capelli nelle donne.

Pertanto, la prima cosa da fare in presenza di alopecia androgenetica è rivolgersi al proprio medico curante per indagarne le cause.

Se la causa dell’alopecia è la PCOS

L’incidenza dell’alopecia androgenetica nella PCOS varia dal 40% al 70% dei casi [2].

Lo specialista saprà indicare il trattamento più indicato da seguire, ma ci sono alcune strategie che puoi adottare relativamente all’alimentazione, allo stile di vita e alla tua cura personale. Ricorda: se l’ansia aumenta non esitare a contattare un dermatologo specializzato in tricologia. Durante la visita menziona la tua PCOS e i trattamenti che stai eseguendo.

Ecco 7 consigli per gestire la perdita dei capelli nella PCOS.

  • Lava i capelli frequentemente, ma solo con prodotti delicati e preferibilmente non schiumogeni. Massaggia il cuoio capelluto e i capelli fino alle punte delicatamente con i polpastrelli. Sciacqua accuratamente con acqua tiepida!
  • Applica sulle punte un balsamo districante e pettina i capelli con delicatezza utilizzando un pettine a denti larghi o una spazzola dalle setole morbide.
  • Quando asciughi i capelli, evita di cuocerli! Non tenere il phon troppo vicino alla cute. Quando i capelli sono umidi abbassa la temperatura del phon, in quanto il calore in eccesso può danneggiarli.
  • Non legare i capelli troppo stretti ed evita di tirarli dalla fronte quando li leghi. Questa cattiva abitudine può peggiorare il problema e causare l’alopecia da trazione, una condizione in cui i capelli eccessivamente stressati si indeboliscono causando gravi rotture.
  • Evita di toccare i capelli in modo eccessivo.
  • Tieni sotto controllo lo stress. Questo infatti aumenta i livelli di cortisolo, noto anche come l’“ormone dello stress” e peggiorare la perdita di capelli. Livelli eccessivi di stress possono inoltre condurre a complicazioni più gravi per la salute come ipertensione, aumento di peso [3], e indebolimento del sistema immunitario.
  • Dieta ed esercizio fisico: cambiare la tua alimentazione e lo stile di vita è di grandissima importanza quando si parla di PCOS, anzi è la prima strategia terapeutica da adottare per migliorare il tuo stato di salute, e così anche quello dei tuoi capelli.

Fonti

[1] Aditi P. Chaudhari Anxiety, Depression, and Quality of Life in Women with Polycystic Ovarian Syndrome
[2] Ester C. et al: Prevalence of polycystic ovaries in women with androgenic alopecia.
[3] Tevfik Sabuncu et al Oxidative stress in polycystic ovary syndrome and its contribution to the risk of cardiovascular diseasea

Unisciti alla community